Eventi a Madonna di Campiglio: “Carnevale Asburgico”

Il centro storico di Madonna di Campiglio dal 27 febbraio al 3 marzo 2017 ripropone come ogni anno il rinomato “Carnevale Asburgico” con le sue affascinanti atmosfere d’altri tempi e i fasti della corte dell’imperatore Franz Josef e della principessa Sissi che animano la cittadina con tantissimi eventi.

Negli ultimi decenni del 1800, agli inizi della sua storia di rinomata stazione turistica alpina, Madonna di Campiglio ospitò in due occasioni la corte imperiale asburgica e altri illustri rappresentanti dell’aristocrazia d’Europa, tra i quali la Principessa Elisabetta di Wittelsbach, conosciuta come “Sissi”, e l’ Imperatore Francesco Giuseppe.

I reali soggiornarono a Madonna di Campiglio trascorrendo il loro tempo tra passeggiate sulle cime del Brenta e lussuosi ricevimenti presso lo Stabilimento Alpino Des Alpes. Da più di venti anni il Carnevale Asburgico di Madonna di Campiglio ripropone proprio le atmosfere regali del passato con un’originale manifestazione che unisce rievocazione storica e l’allegria tipica del carnevale. Il cuore del centro storico di Madonna di Campiglio per l’occasione si riempie di eventi spettacolari, che vedono la presenza della Corte Asburgica al completo, Ussari a cavallo, trojke scampanellanti e antiche carrozze con a bordo personaggi in costume d’epoca, si può partecipare alla festa da ballo in costume che si svolge presso il prestigioso Salone Hofer, danzando insieme ad affascinanti dame in sontuosi vestiti da sera e cavalieri in divisa sulle note di valzer di Strauss, ma anche degustare le raffinate proposte della prelibata pasticceria viennese.

Il ricco programma prevede il 27 febbraio l’arrivo della Corte Asburgica al completo con la sfilata; il 28 febbraio si svolge invece il Carnevale dei Bambini con la Fiaccolata e gli spettacolari fuochi d’artificio; il 1° marzo si può partecipare al Tramonto con Sissi; il 2 marzo si svolge la Sciata Imperiale mentre il 3 marzo sono tutti invitati a partecipare al Gran Ballo dell’Imperatore.